21 marzo 2017

Recensione • Alice from Wonderland

Alice from Wonderland di Alessia Coppola
Casa editrice: Dunwich Edizioni
Genere: Retelling
Pagine: 279
Formato: Brossura
Prezzo: 11,96 euro
Prezzo Ebook: 2,99 euro
Link d'acquisto: QUI

Trama

Cosa accadrebbe se Alice varcasse la dimensione di Wonderland? Quanto labile diverrebbe il confine tra lucidità e follia? Una strega, un sortilegio e un libro sono il principio di tutto. Alice non è più la bambina sprovveduta che vagheggiava tra labirinti di carte. E' una giovane innamorata, alla ricerca della propria identità. Per trovarla viaggerà nel tempo e oltre il tangibile. Scrittori, scienziati, circensi e matti sono i suoi compagni in uno straordinario viaggio verso una meta impossibile. Sottomondo non è mai stato così sopra. Che la magia abbia inizio, la tana del coniglio vi aspetta.


Buongiorno bibliofili! Bentornati nel mio piccolo spazio e ad una nuova recensione!
Oggi parliamo di "Alice from Wonderland" della dolcissima Alessia Coppola, che ringrazio ancora per avermene inviata una copia.
Premetto di essere una di quelle persone che non ha mai letto "Alice nel paese delle meraviglie" del celebre Caroll. La mia grave mancanza è stata dovuta al fatto che non mi sono mai trovata affine con il mondo delle "meraviglie" ideato dallo scrittore britannico. Da bambina il cartone della Disney mi inquietava addirittura.
E' stato dunque strano, ma al tempo stesso "nuovo" leggere di Alice.

La prima impressione che ha generato la lettura è stata positiva, tant'é che"Alice from Wonderland" mi ha decisamente spronata a leggere l'opera di Caroll, a darle una possibilità e chissà, a scoprire che, dopo tutto, mi affascina.
Ma di cosa tratta il romanzo di Alessia Coppola? Non è facile da spiegare a parole, ma ci provo.
Alessia ci trascina nel mondo di Caroll, ma al tempo stesso ci propone un testo originale e innovativo. La sensazione che ho provato leggendo è stata di trovarmi davanti una "moderna fan-fiction" ma costruita su un classico come Alice di Caroll, il che ha reso la lettura un'esperienza del tutto nuova.
L'autrice ci presenta i personaggi del celebre romanzo dello scrittore britannico in una veste del tutto nuova. I protagonisti infatti sono fuoriusciti da "Wonderland" e vivono nel mondo reale. C'è però un problema: hanno perso la memoria e non ricordano chi sono.
In qualche modo, Alice si farà portatrice della verità, divenendo il suo intervento determinante.
Alessia ha un vero talento nello scrivere. La narrazione è fluida e spesso introspettiva. Sonda l'animo dei personaggi e crea un universo parallelo che si incastra alla perfezione con il romanzo originario.
Per non parlare poi della sorpresa nello scoprire all'interno della narrazione figure di spicco, quali Nikola Tesla e Oscar Wilde.
Per quanto riguarda i personaggi dell'immaginario di Alessia Coppola, il mio preferito è Algar (alias "Il Brucaliffo). La storia che intreccia dietro la rappresentazione da dandy maledetto mi ha conquistata e affascinata.

Anche Wade, lo Stregatto, è un personaggio la cui storia mi ha rapita ed è rappresentativa di come l'autrice sia riuscita ad intessere un racconto "dietro il racconto" con maestria e grazia.
"Alice from Wonderland" lo consiglio a tutti i lettori che vogliono tuffarsi nel mondo di Alice, ma al contempo sperimentando un'esperienza del tutto nuova e originale.

2 commenti:

 

Bookitipy 1 Template by Ipietoon Cute Blog Design