30 maggio 2017

Recensione • Playlist

Playlist di Jen Klein
Casa editrice: DeAgostini
Genere: Rosa
Collana: DeA Planeta Libri
Pagine: 384
Formato: Cartonato con sopraccoperta
Prezzo: 14,90 euro
Data d'uscita: 23 maggio 2017

Trama

Che cosa c'è di meglio del momento in cui ti rendi conto che il liceo sta per finire e la tua vera vita sta per cominciare? Niente, June ne è convinta.
Diciassette anni e le idee chiare sul futuro, non vede l'ora di lasciarsi alle spalle la cittadina in cui è cresciuta e tuffarsi a capofitto nella nuova avventura del college. Al contrario di Oliver, l'atleta più popolare della Robin High, che vorrebbe che l'ultimo giorno di scuola non arrivasse mai. June e Oliver non hanno davvero nulla in comune. Potrebbero non rivolgersi mai la parola.

Potrebbero far finta di non conoscersi. E invece. Invece il destino ha voluto diversamente. Perché le loro madri sono amiche per la pelle e hanno deciso che Oliver accompagni June a scuola in macchina. Tutti i maledettissimi giorni. A un tratto, June e Oliver sono costretti a passare parecchio tempo insieme. Peccato che non abbiano niente, ma proprio niente di cui parlare. E allora decidono di mettere la musica. Ma cosa succede quando un'anima rock come quella di June ne incontra una pop come quella di Oliver? Una guerra! Una sfida per il controllo della playlist...finché non accade qualcosa di totalmente imprevedibile. Perché a volte basta la canzone giusta al momento giusto e tutto cambia.


Buongiorno lettori! Oggi vi porto la recensione di "Playlist", che mi è stato inviato gentilmente dalla DeAgostini.
Non vi nascondo che, di primo impatto, il romanzo non mi è piaciuto. Dopo le prime pagine avrei abbandonato decisamente se a soccorrermi non fosse arrivato qualche segreto su cui far luce e la voglia di scoprire la personalità di Oliver, il protagonista maschile.
Il punto debole infatti, secondo me, è June. Ho provato subito una forte antipatia per lei, che non rendeva la lettura scorrevole.
L'ho trovata un po' artefatta, spesso eccessiva nelle reazioni e guidata da non pochi stereotipi. Oliver infatti è il classico belloccio, che subito, agli occhi di lei, appare tutto muscoli e niente cervello.
Dalle loro madri, amiche per la pelle, viene incaricato di darle uno strappo a scuola tutte le mattine in macchina e, chilometro dopo chilometro, June appurerà che lui è l'esatto opposto di come appariva e tra i due nascerà una forte chimica.

La scrittura della Klein, seppur scorrevole e fluida, non mi ha fatto impazzire lo ammetto. Spesso è arricchita di troppe parolacce, il più delle volte evitabili, e da salti temporali eccessivi.
Il romanzo è decisamente salvato da Oliver. Lui è dolce e nasconde un mondo da scoprire. Nonostante le apparenze è un ragazzo semplice, per niente costruito, atterrito dalla paura di crescere troppo in fretta.
June invece è la classica ragazza che desidera differenziarsi dalla massa, intelligente sì, ma che, per come lo fa pesare (in particolare all'inizio ad Oliver) diventa antipatica e altezzosa. E' proprio l'incarnazione della protagonista femminile che non riesco a mandare giù.
E voi? Lo avete letto? Cosa ne pensate?

2 commenti:

  1. Ciao bella, complimenti per il tuo blog, sempre così aggiornato, mi sei di ispirazione!
    Sembra veramente carino questo libro. Penso che lo aggiungerò alla mia TBR.
    A proposito di TBR, ti andrebbe di partecipare al mio nuovo TBR TAG GAME?
    Se sì ti taggo volentieri, ti lascio il link:
    http://benereadsbooksonclouds.blogspot.it/2017/06/tbr-tag-game.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :) Grazie mille! Si si bella idea, targami pure :) in settimana lo faccio volentieri!
      Grazie :*

      Elimina

 

Bookitipy 1 Template by Ipietoon Cute Blog Design