9 giugno 2017

Recensione • Dreams

Dreams - gli uomini del Hsien di Emilia Denaro
Casa editrice: Lettere Animate
Genere: Fantasy
Pagine: 476
Formato: Copertina flessibile
Prezzo: 11,89 euro
Prezzo Ebook: 2,00 euro
Data d' uscita: 17 febbraio 2017

Trama

Quando Leila, orfana in affido ad una famiglia romana con cui non ha buoni rapporti, scopre di avere uno zio pronto a prenderla in adozione, dandole così l'amore che ha sempre sognato, non immagina certo che la sua vita di teenager timida e insicura sta per essere completamente stravolta. L'incontro con il tenebroso Richard, fratellastro del padre, è da subito estremamente burrascoso. Nonostante ciò qualcosa di molto profondo nasce tra di loro fino al giorno in cui Richard dovrà rivelarle un segreto che li accomuna e che spiegherà non solo perché è diventata improvvisamente un genio ma anche il significato dei suoi strani sogni...

Buongiorno lettori! Oggi vi porto la recensione che inaugura la nuova collaborazione con la casa editrice Lettere Animate che ringrazio per la copia del romanzo.
Parliamo di "Dreams" della scrittrice italiana Emilia Denaro.
"Dreams" è un romanzo complesso, diverso da ciò che mi aspettavo dopo una veloce lettura della trama. Affronta molti temi, la maggior parte dei quali profondi e difficili da trattare.
Subito conosciamo i due protagonisti indiscussi del romanzo: Leila (chiamata da tutti Laura) orfana di genitori che vive con la famiglia romana alla quale è stata data in affido e Richard, fratellastro del padre di lei e suo tutore legale. Proprio lui viene mandato dalla defunta volontà dei genitori di Leila a prendersi cura della ragazza. Ma le cose non sono così semplici come sembrano. Leila piano piano subisce non pochi cambiamenti e soprattutto scoprirà presto che ciò che sogna ha un significato tutt'altro che scontato.

Non mi dilungo troppo nel descrivervi le vicende narrate per evitare di farvi spoiler (noi lettori sappiamo quanto possono essere fastidiosi!).
Vi parlo invece di ciò che mi ha convinto e gli aspetti che di contro non mi hanno colpita.
Per quanto riguarda i punti positivi della vicenda, ho apprezzato soprattutto la prima parte. La scrittrice fino a metà libro è riuscita ad attrarmi e ha suscitato in me una grande curiosità.
"Perchè succede questo?", "Perchè Richard si comporta così?".
Devo dire una serie di eventi ben orchestrati e ben concatenati tra loro.
Incontriamo diversi personaggi, ognuno con proprie caratteristiche atte a distinguerli (il mio preferito è Cosimo che ho trovato davvero dolce!).
Già in questa prima parte però (che come ho detto mi è piaciuta perchè è riuscita ad incuriosirmi molto) non sono riuscita a digerire un aspetto: il modo con cui le donne vengono trattate.
Premetto che, avendo letto il romanzo fino alla fine, il motivo di certi comportamenti, soprattutto da parte di Richard verso Leila (l'atteggiamento di Mike invece non sono riuscita a tollerarlo!), li ho capiti solo dopo svariati capitoli. Però devo dire che avrei allora apprezzato un modo diverso di relazionarsi da parte della protagonista. Sì è vero, Leila per la maggior parte del romanzo punta i piedi, ma, per me, non abbastanza.
Il modo di Richard rimane lo stesso, con diverse sfumature dopo metà circa del libro, per tutto il romanzo.

La seconda parte invece l'ho trovata un po' lenta. Però mi è piaciuto molto come la scrittrice ha risolto gli interrogativi che circondano i protagonisti e il colpo di scena finale che non mi sarei mai aspettata! In questa seconda parte inoltre Emilia ha trattato un tema molto forte, che però non voglio svelarvi.

Sicuramente come romanzo d'esordio non è affatto male e sono molto curiosa di leggere il seguito!

0 commenti:

Posta un commento

 

Bookitipy 1 Template by Ipietoon Cute Blog Design